Musiricette e lavoretti per bambini: lampadine colorate per l’albero di Natale

Care lettrici e cari lettori,il Natale sta arrivando e porta con sè tanti colori e tanta magia! E’ un momento davvero speciale, soprattutto per i bambini!

 

Un modo carino per condividere con loro l’atmosfera delle feste è quello di creare insieme le decorazioni dell’albero: in pieno stile Piccolo Cuoco! Noi abbiamo pensato ad una soluzione ecologica, ovvero a riutilizzare le lampadine fulminate per realizzare degli splendidi addobbi sonori da appendere all’abete. 

Se fate la raccolta differenziata avrete sicuramente qualche lampadina usata da parte, ma in caso contrario potreste provare chiedendo a parenti ed amici! Se alla fine non doveste racimolarne una gran quantità (il numero necessario per riempire i rami di un albero è effettivamente alto!), non vi scoraggiate: ciò che conta è l’esperienza da condividere e la portata emotiva ed affettiva che questa genera! Dunque creare due addobbi, piuttosto che trenta, non fa nessuna differenza!

Immaginate l’entusiasmo che susciterete nei vostri bimbi quando gli annuncerete l’originale idea: Babbo Natale lascerà i doni per la famiglia proprio sotto l’abete che avete contribuito ad abbellire! E se la meravigliosa leggenda del vecchio signore del Polo Nord è – aihmè! – già stata scoperta, una volta illustrato ai bambini il vostro progetto, ne saranno sicuramente incuriositi! 

Ecco allora come realizzare le nostre Lampadine di Natale:
Occorrente: 

· Lampadine 

· Nastri colorati o filo di lana 

· Glitter 

· Colla atossica 

· Colori: tempere, acquerelli o smalti 

 

Preparazione: 

Dunque, ciò che ci occorre sono: le lampadine fulminate, i colori (tempera, acquarello o smalti, come quelli che avete utilizzato per le conchiglie!), i nastri colorati (vanno bene anche i fili in lana, magari da intrecciare); avendo cura di proteggere il tavolo o il ripiano sul quale deciderete di dipingere o colorare, sbizzarritevi con i vostri bambini a disegnare sulla superficie delle future palline di Natale tutto ciò che la fantasia vi suggerisce! 

Se invece vi sentite più estrosi potete scegliere di ricoprire la lampadina di colla atossica (come ad es. la colla Uhu). 

Come avrete intuito si tratta di un’idea facilissima da realizzare, ma vi assicuriamo che la soddisfazione finale e il divertimento sono garantiti. 

Quando il colore si sarà asciugato, procedete attaccando all’estremità della lampadina il filo di lana intrecciato o il nastro colorato che deve essere tagliato alle due estremità nella parte centrale (magari quello che avete conservato dallo scorso Natale). 

Infine, eccoci arrivati al momento più atteso: i bambini si divertiranno ad appendere le originalissime palline di vetro ai rami inferiori dell’albero, mentre gli adulti penseranno ad addobbare le estremità superiori… E scommettiamo che non ci avete pensato?! Utilizzando un cucchiaino o una forchetta vi potrete destreggiare a comporre la vostra canzone di Natale: basterà battere (non troppo forte!!) sulla superficie di ogni lampadina che, se diversa, genererà un suono magico! 

L’atmosfera e la colonna sonora che nasceranno intorno a simili esperienze saranno uniche e speciali come unica è ogni famiglia: lasciamo a voi tutti la gioia di viverle! 

Buon divertimento!! 

Anita, Mela & il Piccolo Cuoco
Fotografia: Mela e Anita
Anita e Mela conduranno il Laboratorio del Piccolo Cuoco il prossimo 28 e 29 dicembre a Parma presso la Casa dei Bimbi, uno spazio per la formazione e il divertimento dei più piccoli che si terrà, per il terzo anno consecutivo, in piazza Garibaldi dal 13 dicembre all’ 8 gennaio 2012. Venite a trovarci la mattina dalle 10.30-13.30 e pomeriggio dalle 15.30 alle 19.30. Vi aspettiamo!

 

Buon appetito e Buon divertimento in Cucina!
Vostro,

 

scritto da

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *