Che profumo di spianata con le mamme di Cesena

Ricetta a cura del gruppo Facebook Mamme di Cesena…in Cucina!
spianata

di Valentina Boschetti

550/600gr di farina Spadoni (azzurra)
1 bustina di lievito secco
1 cucchiaino colmo di zucchero
1 patata media lessata
15 gr di sale
Acqua tiepida-circa 350ml (è una quantità indicativa, l’importante è ottenere un impasto morbido e soffice che però non si appiccichi alle mani)

In una ciotola grande miscelare farina, lievito e zucchero.
Sempre nella ciotola fare un incavo al centro e mettere la patata tiepida passata allo schiacciapatate.
Iniziare ad aggiungere l’acqua tiepida ed impastare inizialmente con la forchetta e poi con le mani, aggiungere a questo punto il sale continuando ad impastare per amalgamarlo e scioglierlo bene spostandosi sulla spianatoia, aggiungendo farina se serve e sbattere di tanto in tanto l’impasto sul piano per attivare il lievito (questo impasto deve rimanere morbido).
Trasferire l’impasto bello liscio dentro la ciotola e coprire bene con la pellicola.
Mettere a lievitare nel forno spento leggermente riscaldato per tre ore/tre ore e mezza al massimo, non di più.
Stendere l’impasto a mano sulla teglia (sarà molto morbido e appiccicoso, aiutarsi con la farina) e far lievitare altri 30 minuti.
Condire o per ottenere la spianata o la pizza ed infornare a 200º circa per 20/30 minuti

scritto da

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *